Legatura a piombo e legatura Tiffany

Tessitura piombata

Composizioni emozionanti di assonanze e contrasti, di note di colore, forme e figure.

 

Legatura a piombo:

La legatura a piombo, con il suo stile dal sapore antico e sempreverde, riveste un importante ruolo nell’aspetto della vetrata e nella definizione delle diverse immagini. Le vetrate artistiche di chiese e cattedrali, hanno beneficiato per secoli di questa incomparabile tecnica.

Il piombo è un materiale di colore grigio/bluastro, malleabile e deformabile. Spesso utilizzato in lega con l’argento e lo stagno, ha un punto di fusione piuttosto basso. Può quindi essere fuso o ridotto in lamine e a contatto con l’aria si ossida, coprendosi di una pellicola grigiastra.

Nell’arte del vetro le bacchette di piombo sono di dimensioni variabili e vengono utilizzate per assemblare i pezzi di vetro in un pannello e per chiuderne il contorno.

Infine, nella legatura a piombo, la sezione presenta una doppia scanalatura, la camera, in cui sono serrati i due pezzi di vetro adiacenti. Lo spessore e la larghezza variano a seconda delle epoche, dell’utilizzo e delle tecniche di fusione.

 

Legatura Tiffany:

Nel metodo detto legatura Tiffany, ogni tassello di vetro è coperto da un fine nastro di rame, che permette di saldare insieme i pezzi. Il vantaggio che salta subito all’occhio della legatura Tiffany è una libertà maggiore nel disegnare forme sinuose e dettagli decorativi.

 

Legatura a piombo e legatura Tiffany sono tecniche che Lauretana Arte, dall’alto della sua esperienza trentennale, ha fatto proprie nel corso degli anni, sviluppando nuove soluzioni per migliorare le tempistiche di lavoro, l’esecuzione tecnica dei vari passaggi e la qualità finale. Lavoriamo su commissione, adattandoci alle esigenze e alle richieste del cliente. Siamo specializzati anche nel restauro delle vetrate piombate.

 

Seguici sui nostri social:

Facebook   Instagram   Pinterest  Linkedin   Youtube